hi  
 
 
 

 
     
 

ALESSANDRA TORCHIANI

Corso di Pianoforte 

24 Agosto - 30

 

Musica della pagina: Alessandra Torchiani esegue:Johannes Brahms Klavierstuke op. 118

per ascoltare la musica occorre aprire il sito con Internet explorer

*

 

Nata a Roma, ha studiato presso il Conservatorio di Santa Cecilia con Franco Medori diplomandosi con il massimo dei voti. Si è perfezionata con Vincenzo Vitale, Bruno Canino. Presso l’Ecole International de Piano – Fondation CIEM Mozart –Lausanne, ha frequentato il Corso di Alto Perfezionamento di Pianoforte tenuto da Fausto Zadra (del quale è stata successivamente assistente) conseguendo il relativo diploma. Ha seguito corsi di analisi musicale con Aldo Clementi e di musica da camera con Pavel Vernikov. Si è laureata in DAMS (Lettere e Filosofia), con tesi in Storia dell’interpretazione musicale, presso l’Università di Roma – Tor Vergata, e in Musica da camera presso il Conservatorio di S. Cecilia. Si è classificata nei primi posti in numerosi concorsi; ha registrato per la RAI musiche, per pianoforte solo, di autori contemporanei quali G. Turchi, S. Cafaro, G. Chiti e inciso per la EDI-PAN.e Radio Vaticana . Ha tenuto concerti sia come solista, che in formazioni cameristiche, sia in vari Paesi esteri che in Italia per  importanti Istituzioni musicali, come: Musicus Concentus (Firenze), Ass. B. Barattelli (L’Aquila), Conservatorio di Torino, Conservatorio S. Cecilia (Roma), Conservatorio L. Perosi, (Campobasso), Ass. Amici della musica (Palermo), Ass. Orpheo (Spoleto), Accademia Musicale Napoletana, Accademia Musicale Pescarese, Pontificio Istituto di Musica Sacra (Roma), RAI (Roma), Istituzione Universitaria dei Concerti (S. Leone Magno) (Roma) , Università di Tor Vergata (Roma), Fondazione Arena di Verona, Ente Concerti De Carolis (Sassari), Società dei Concerti di Ravello. Ha collaborato in duo con Luca Sanzò (viola), Enrico Perigozzo (flauto), Georg Monche Luigi De Filippi (violino), Aldo D’Amico (violoncello) e con la  soprano Elisabeth Norberg-Schulz per il repertorio liederistico. Premiata con la “Targa speciale per il pianoforte – Grolla D’Oro 2002” (Treviso), è docente di pianoforte principale presso il Conservatorio di Musica “S. Cecilia” Roma Nel 2009 ha pubblicato una biografia del valente pianista e didatta Fausto Zadra dal titolo”No me interesa ser solo pianista” L’interprete, il didatta, l’uomo (Ipotesi di studio- Florestano Edizioni - Bari), presentato presso il Conservatorio S. Cecilia nell’ambito della rassegna “Alziamo il volume-Incontri con l’autore” del 2010 e accolto con interesse in molti altri Conservatori italiani. Nell’A.A. 2011/12 ha ideato e coordinato il progetto “OMAGGIO A C. DEBUSSY, a 150 anni dalla nascita”, incentrato sull’esecuzione di numerosi brani musicali per tutti gli organici e per orchestra da parte di giovani musicisti. La manifestazione  è stata promossa dal Conservatorio L. Perosi di Campobasso, in collaborazione e con il patrocinio dell’Università del Molise. Nella presentazione dell’opera musicale del geniale compositore si sono tra l’altro messe in evidenza le corrispondenze fra musica e pittura, fonte per lui d’ispirazione creatice. Recentemente ha eseguito il 1°Pf nella Petite Messe Solennelle di Rossini nell’ambito del festival “Un organo per Roma” in un progetto interdisciplinare del Conservatorio S.Cecilia. Interessata alla conoscenza delle proprietà timbriche dei pianoforti storici, nell’ottobre del 2017,ha curato il programma relativo all’inaugurazione del Pianoforte Boisselot del 1870, restaurato della Classe di accordatura del M° Buccitti, eseguendo musiche atte a valorizzare le caratteristiche sonore dello strumento.

Quota di frequenza del corso: Euro 200,00