LUCA  DELLE  DONNE

Corso di Pianoforte e Musica da Camera

12 - 18 Agosto

*

Musica della pagina: 

Sonata in do maggiore K159 di Domenico Scarlatti live in Steinway Academy august 2016 (Xi'an, China)

per ascoltare la musica occorre aprire il sito con Internet explorer

A

 

Luca Delle Donne nasce a Trieste nel 1983 ed inizia lo studio del pianoforte all’età di 6 anni. Si diploma con il massimo dei voti, la lode e la menzione d’onore presso il Conservatorio “G.Tartini” della sua città nella classe di Lorenzo Baldini.  Prosegue poi gli studi con Gabriele Vianello nell’ambito del Biennio specialistico ad indirizzo interpretativo che conclude con 110 e lode.  Per arricchire le sue esperienze musicali ed artistiche ha partecipato a molte masterclass con docenti di chiara fama tra i quali spiccano Philippe Entremont, Andrey Pisarev, Franco Scala, Benedetto Lupo, Filippo Gamba, Alexander Lonquich, il Trio di Parma ed il leggendario Trio di Trieste. Presso la “Mozarteum Universitaet” di Salzburg, città dove si è trasferito per un anno studiando con Claudius Tanski, ha debuttato nella Wiener Saal ed ha eseguito l’integrale degli Études op.10 di Chopin. Ha frequentato il “Certificado de Artista Antonio Fragoso” per musicisti particolarmente distinti a Coimbra (Portogallo) con Aquiles Delle Vigne, suo Maestro e mentore, che lo ha così descritto:  “Luca ha un enorme senso musicale e sviluppa la sua Arte con molta convinzione. Il suo repertorio ed il suo amore seguono i passi dei grandi nomi del pianoforte. Studia un'opera in maniera estremamente approfondita. La penetra nei suoi aspetti più sottili e la ama. E' un poeta, ed allo stesso tempo un leone, del pianoforte.” Come solista in recital, in veste di camerista e con varie orchestre, si esibisce in Italia, in tutta Europa (Slovenia, Croazia, Svizzera, Austria, Portogallo, Olanda, Regno Unito, Belgio, Germania) ed in Asia (Cina e Giappone) per conto di importanti stagioni musicali e in prestigiose sale da concerto: le sue esecuzioni sono sempre accolte con vivo entusiasmo dal pubblico e dalla critica. Nei giornali italiani ed esteri viene così descritto: “Interprete accorato” (“Il Piccolo”) “Poetico, virtuoso e fantasioso” (“Novi List”) e “Musicalissimo concertista sorretto da ottima cultura musicale e tecnica” (“La Voce”).  Collabora con solisti di fama internazionale come Emmanuele Baldini, Massimo Macrì, Monte Belknap, Dawn Wohn, Gervasio Tarragona Valli.Vanta molti riconoscimenti nazionali ed internazionali, come la borsa di studio “Maria Grazia Fabris”che nel 2004 riceve dalle mani del direttore d’orchestra Daniel Oren. Nel gennaio 2010 è inoltre finalista al “Premio delle Arti” svoltosi a Genova tra tutti i conservatori italiani e riceve il “Premio cultura” per la migliore interpretazione di una sonata classica: da allora propone con continuità recital monografici e lezioni-concerto su Beethoven con l’obiettivo di completare l’esecuzione pubblica delle 32 sonate per pianoforte. Ha suonato da solista con l'Orchestra del Teatro “G.Verdi” di Trieste al Politeama Rossetti, Amadeus Adriatic Orchestra, Orchestra da camera di Rijeka, Orchestra da camera di Pinerolo, Orchextrà, Orchestra del Conservatorio “G.Tartini”; in recital a Londra con un programma beethoveniano all'interno del "London Beethoven Project", a Lisbona (Teatro Sao Carlos, Palacio Foz), ad Amsterdam (Istituto italiano di cultura), a Tokyo (Bunka Kaikan) e Xi'an (Conservatorio e Steinway Society). Nel 2015 ha lavorato a Trossingen (Germania) come pianista presso la “Staatliche Hochschule für Musik”. Nell'estate del 2016 è andato in tournee in Cina dove ha tenuto 12 concerti, conferenze e masterclasses. L'estate 2017 lo ha visto impegnato in tournee in Giappone (Kobe, Yokkaichi, Nishinomiya, Tokyo) dove si è esibito con il clarinettista Gervasio Tarragona Valli: ancora a Tokyo hanno inoltre ottenuto il Primo Premio ed un Premio Speciale al Romanian International Music Competition. Nei primi mesi del 2018 si è esibito a Rovereto alla sede nazionale dell'Associazione Mozart Italia, a Salzburg alla DomchorSaal in veste di camerista duranta la “Mozartwoche”, nuovamente in tournee in Giappone con 4 concerti, solista nel Triplo Concerto di Beethoven al Politeama Rossetti di Trieste, a Ravenna al Teatro “Alighieri”. Di prossima pubblicazione i CD in duo con Emmanuele Baldini e Gervasio Tarragona Valli. I prossimi impegni lo vedranno protagonista in recital a Trieste, Lignano, L'Aquila e  ideato e condotto trasmissioni radiofoniche, organizzato eventi culturali di ampio respiro (“Progetto 9”, “Settimana beethoveniana”, tre edizioni del Festival Internazionale “Primavera beethoveniana”), tenuto conferenze, prolusioni, lezioni tematiche, è stato membro del Direttivo della prestigiosa “Società dei Concerti” di Trieste.E' stato presente in giuria in diversi concorsi nazionali ed internazionali (Trieste, Udine, Empoli, Firenze) ed insegna regolarmente presso la scuola di formazione musicale Artemusica di Trieste. Ricopre ora l'incarico di vice direttore artistico nella sede di Trieste dell'Associazione Mozart Italia.

 Luca Delle Donne started studying piano at the age of six. He obtained his Diploma at the “G. Tartini” Conservatory in Trieste, his hometown, with full marks, honors and special mention under the guidance of Lorenzo Baldini and his Master in piano interpretation with Gabriele Vianello. To enrich his musical skills, he took part to several masterclasses with acclaimed pianists as Philippe Entremont, Sergio Perticaroli, Benedetto Lupo, Franco Scala, Andrei Pisarev, Sylvia Hsiang-Tai Chu, Alexander Lonquich, as well as the legendary Trio di Trieste. Admitted in the well known “Mozarteum Universität” of Salzburg with the Erasmus project, he played several times and he performed the complete execution of the Chopin’s Etudes op.10. He attended the last year of the “Certificado de Artista Antonio Fragoso” for particular talented musicians in Coimbra (Portugal) under the guidance of his Maestro and mentor, Aquiles Delle Vigne. These are the words of the Maestro: “Luca has an enormous musical sense and develops his Art with great convintion. His repertorire and his Love follow the steps of the great names of the Piano. He studies a piano work in a extremely deep way. He catches its subtle details and he loves it. He is a Poet and, in the same time, a lion of the piano.” Mr. Delle Donne has performed in Italy, Slovenia, Croatia, France, Portugal, Austria, Germany, Switzerland, United Kingdom, Belgium, Netherlands and Asia for important musical organizations, chiefly in solo recitals but also in several chamber ensembles (from duo to quintet) and with orchestras: every performance is warmly appreciated by public and press. He takes part in several national and international competitions. The critics describe him as a “warm-hearted interpreter” (Il Piccolo), as “poetic, virtuoso and imaginative” (Novi List) and as a “concert artist endowed with great musicianship, sustained by solid technical skill and deep musical knowledge” (La Voce). From 2010 he continues to give recitals and concert-lessons dedicated to Beethoven in order to perform the complete piano sonatas. His most recent public performances have been in the well known “Wiener Saal” in Salzburg (Austria), in the Auditorium of the “Conservatoire de Nice” (France), in a tournée in Portugal (Lisbon, Teatro Nacional de São Carlos), in London (UK) in a Beethoven recital for the “London Beethoven Project”. He usually plays with well known musicians as Emmanuele Baldini, Monte Belknap, Dawn Wohn, Gervasio Tarragona Valli. He performed and gave piano and chamber music masterclasses at the “International Music Festival of the Adriatic” every year from 2013, in cooperation with the Luther College (IOWA, USA): besides performing in concerts he has been invited as juryman in several national and international competitions (Trieste, Udine, Vinci, Empoli). In 2015 he worked as pianist in Trossingen (Germany) at the Staatliche Hochschule für Musik”. In 2016 he went on a tour across China where he performed 11 recitals and hold masterclasses. He is just back in Italy after a tournee in Japan (Kobe, Nishionomiya, Yokkaichi, Tokyo) with the clarinetist Gervasio Tarragona Valli with whom he won the first prize and a special prize in the “Romanian International Music Competition” in Tokyo. He has been member of the executive in the prestigious “Società dei Concerti” in Trieste, founder of the website “Portale Beethoven”, creator of important projects connected with Beethoven (Progetto 9, Settimana beethoveniana, Festival Internazionale Primavera beethoveniana ), broadcasted classical music programmes. He serves as deputy artistic director in the Associazione Mozart Italia – Trieste He regularly teaches in Trieste at Artemusica school of music.

Quota di frequenza del corso: Euro 200,00