IRENE   D'ANDREA

C0RSO DI PIANOFORTE

 12 - 18 Agosto

*

Musica della pagina: C. Debussy: Cloches à travers les feuilles", da Images (2a serie)

Irene  D'Andrea: Lugano, Conservatorio della Svizzera Italiana, Aula magna, gennaio 2018

per ascoltare la musica occorre aprire il sito con Internet explorer

A

.

Pianista friulana, Irene D’Andrea ha intrapreso gli studi musicali con Elisabetta Silvestrini, Giorgio Lovato e Roberto Turrin, per poi essere ammessa al Conservatorio “Giuseppe Tartini” di Trieste nella classe di Lorenzo Baldini dove ha ottenuto il diploma di vecchio ordinamento nel 2005. Nel 2011 ha conseguito, sempre a Trieste, il Diploma accademico di secondo livello ad indirizzo interpretativo con votazione 110 e lode studiando con Igor Cognolato; al termine del percorso di studi il Conservatorio le ha assegnato una borsa di studio di merito per essere tra i migliori laureati dell’anno. Nel 2006 si laurea con il massimo dei voti in Musicologia presso l’Università di Udine (sede di Gorizia) presentando una tesi di analisi della Fantasia cromatica e fuga BWV 903 di Johann Sebastian Bach, sotto la guida del compositore Renato Miani. Grazie ad una borsa di studio ha frequentato per l’anno accademico 2007-08, in qualità di studentessa, il “Konservatorium Wien Privatuniversität” di Vienna con Karl Barth. Ha curato il perfezionamento pianistico con Laura McDonald, Aleksandra Pavlovic e Alessandro Taverna nonchè prendendo parte, in qualità di allieva effettiva, a varie Masterclasses di pianoforte tenute dai Maestri P. Bordoni, A. Delle Vigne, S. Gadjiev, F. Righini, R. Zadra, R. Kinka, B. Lupo, B. Pedrini, J. H. Bratlie e, per la musica da camera, da E. Baldini e R. Turrin. Nel 2010 è stata selezionata in formazione per due pianoforti con il pianista Paolo Zentilin per partecipare alla prima assoluta mondiale di video-masterclass di Piano Duo presso il Conservatorio “G. Tartini” di Trieste in collegamento con la Texas Christian University School of Music di Fort Worth e tenuta dai docenti J. Feghali e H. Martina. Nel 2011 ha frequentato il corso di perfezionamento “Solisti con orchestra” di Tenna (Tn) con R. Turrin e L. Bertoldi, eseguendo in pubblico il Concerto K449 in mi bemolle maggiore di W.A. Mozart; al termine del corso le è stata assegnata una borsa di studio come miglior pianista. Interessata alla didattica, ha seguito in particolare per tre anni il corso di didattica pianistica del metodo Suzuki presso l’Associazione Musicale Suzuki di Milano con L. Tavor, ottenendo l’abilitazione come insegnante Suzuki nel giugno 2009, e per due anni lo studio del metodo Willems presso il Centro di Ricerca e Divulgazione Musicale di Majano (Udine) con F. Bertoli e U. Cividino, conseguendo il Certificato di Iniziazione Musicale nell’agosto 2010. Attualmente sta concludendo il Master of Arts in Pedagogy (pianoforte) in Svizzera presso il Conservatorio di Lugano nella classe di Sandro D’Onofrio; nell’ambito della ricerca, sta svolgendo una sperimentazione riguardante l’ascolto simultaneo di melodie/parti al pianoforte. Insegna pianoforte da più di dieci anni presso varie scuole medie ad indirizzo musicale e scuole di musica private in Friuli-Venezia Giulia e Veneto; prepara regolarmente gli allievi per sostenere gli esami in Conservatorio e per partecipare a concorsi nazionali/internazionali ottenendo ottimi risultati. In ambito musicologico tiene conferenze, guide all’ascolto e lezioni-concerto per le associazioni culturali e i Licei Statali del territorio. Per diversi anni ha affiancato allo studio del pianoforte quello del violino, studiando con i Maestri A. Pollesel e D. Masutti e prendendo parte a vari ensambles e formazioni orchestrali.

Born in Friuli, Italy, Irene D’Andrea began her musical studies with ElisabettaSilvestrini, Giorgio Lovato and Roberto Turrin. She studied then under Lorenzo Baldini at the Conservatory “Giuseppe Tartini” in Trieste, Italy, where she graduated in 2005. In 2011 she received her Master in Performance with honors from the same institution, studying with Igor Cognolato; she was also awarded a scholarship for being one of the best students of the year. In 2006 she graduated with honors in Musicology at the University of Udine, Italy with a dissertation on Johann Sebastian Bach’s Chromatic Fantasia and Fugue BWV 903, under the supervision of the composer Renato Miani. She was granted a scholarship for the 2007/2008 academic year to study with Karl Barth at the Konservatorium Wien Privatuniversität in Wien, Austria.Her postgraduate studies include piano classes with Laura McDonald, Aleksandra Pavlovic and Alessandro Taverna, piano masterclasses with P. Bordoni, A. DelleVigne, S. Gadjiev, F. Righini, R.Zadra, R. Kinka, B. Lupo, B. Pedrini, J. H. Bratlie, and chamber music masterclasses with E. Baldini and R. Turrin. In 2010, together with the pianist Paolo Zentilin, she performed live from the Conservatory “G. Tartini” in Trieste, Italy for the students of the Texas Christian University School of Music in Fort Worth, Texas, in the world premiere of the video-masterclass in piano duet by J. Feghali and H. Martina.In 2011 she attended the postgraduate course “Solisti con orchestra” in Tenna, Italy with R. Turrin and L. Bertoldi, where she performed W.A. Mozart’s Piano Concerto K449 in E flat major; at the end of the course she was awarded a scholarship as the best pianist. Passionate about teaching, she studied for three years the Suzuki method with L. Tavor at the “Associazione Musicale Suzuki” in Milano, Italy, where she earned a Suzuki teaching certificate in June 2009. She also studied for two years the Willems method with F. Bertoli and U. Cividino at the “Centro per la Ricerca e Divulgazione Musicale” in Majano, Italy, from which she received a teaching certificate in August 2010. She is currently enrolled in the Master of Arts in Pedagogy (Piano) at the Lugano Conservatory in Switzerland, in the class of Sandro D’Onofrio. She is conducting a research project on simultaneous listening of piano melodies/parts. She has taught piano for more than ten years in public and private schools in Friuli Venezia Giulia and in Veneto, Italy. She regularly prepares her students for Conservatory exams and for national and international piano competitions. She holds talks on musicology for local cultural associations and public high schools. In addition to piano, Irene studied violin for several years under the guidance of A. Pollesel and D. Masutti, performing in various ensembles and orchestras.

Quota di frequenza del  corso: Euro 200,00