hi  
 
 
 

 
     
 

 

 

 

MARIANNA  ROSSI

.

Training di Didattica Strumentale: L’Improvvisazione per l’apprendimento degli elementi del linguaggio musicale, dall’improvvisazione atonale a quella tonale e  

Didattica ed interpretazione pianistica

19 - 25 Agosto

Musica della pagina: BORIS BERMAN plays C. DEBUSSY Minstrels Prelude Libro I No 12

***per ascoltare la musica occorre aprire il sito con Internet explorer

.

 

Marianna Rossi si è diplomata in pianoforte con il massimo dei voti e la lode sotto la guida della prof.ssa A. Pennella presso il Conservatorio di Napoli ed ha svolto contemporaneamente gli studi classici e di composizione, diplomandosi successivamente in Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio di Bari. Si è perfezionata, in seguito, in pianoforte con i Maestri F.Medori e Charles Rosen. Ha partecipato a diversi concorsi nazionali pianistici risultando sempre tra i vincitori. Ospite di importanti associazioni musicali, ha suonato come solista in tutta Italia: Torino, Genova, Perugia, Roma, Napoli, Pesaro, Taranto, etc.. Consensi e lusinghiere recensioni hanno fatto seguito ad una serie di recitals e tournee tenuti negli U.S.A. nel 1985, in Olanda (Amsterdam, Rotterdam, Utrecht) nel 1987, nell’ambito delle manifestazioni per l’anno Europeo della Musica, in Germania nel 1989, nel 2003 in Austria (Salisburgo), nel 2004 in Francia (Parigi, Nizza), Olanda e Turchia, nel 2005 in Spagna Attualmente, svolge anche attività concertistica ed è regolarmente invitata in commissioni di Concorsi Nazionali ed Internazionali di Pianoforte e Musica da Camera. Recentemente ha inciso un CD in trio eseguendo un singolare repertorio pianistico a sei mani. Ha seguito costantemente corsi di aggiornamento inerenti il metodo “J. Dalcroze” e l’improvvisazione pianistica con particolare interesse per la didattica strumentale. E’ stata selezionata nel 2006 per una borsa di studio e la partecipazione al “Progetto Leonardo” della comunità Europea presso il prestigioso Royal College of Music di Londra come consulente per la verifica dei programmi di formazione dei docenti di strumento in Europa. Sempre nel 2006 è stata premiata dalle autorità istituzionali del Comune di Formia per la Direzione Artistica del Concorso Nazionale di Esecuzione Musicale “Città di Formia”-Premio Formia. E’ Prof. Ordinario di “Pratica della lettura vocale e pianistica per Didattica della Musica”.

 Quota di frequenza: euro 150.

.

Programma per il Training di Didattica Strumentale: L’Improvvisazione per l’apprendimento degli elementi del linguaggio musicale, dall’improvvisazione atonale a quella tonale.

Il Corso è diretto a docenti e non docenti sia pianisti, sia strumentisti, sia cantanti e sia a coloro che sosterranno il Concorso a cattedre. La didattica strumentale propone ancora, nella maggior parte dei casi e specialmente nel sistema educativo italiano, un percorso che procede dallo spartito al suono, un percorso che indirizza l’attenzione “su ciò che si vede e non su ciò che si sente” e nel quale gli elementi musicali vengono presentati come regole astratte con il risultato che la formazione della “musicalità” del Discente in qualche modo ne risulta frenata. Negli incontri si presenteranno nuovi percorsi di apprendimento nei quali l’improvvisazione rappresenta la centralità degli stessi. Tali ambiti didattici sono finalizzati a far sviluppare ai discenti abilità e conoscenze, liberandoli da complicati ragionamenti intorno ai suoni e avvicinandoli alla musica innanzitutto facendogli “far musica”, familiarizzando con strutture sonore che si presentano accessibili e concrete, usando mezzi di cui si è in grado di padroneggiare e comprendere in modo disinibito ma non superficiale.

Corso  per la Didattica ed interpretazione pianistica
Il Corso è diretto ai pianisti docenti e non docenti anche in vista del Concorso a cattedra nelle scuole ad indirizzo strumentale e nei licei.