hi  
 
 
 

 
     
 

 

 

 

GIORGIO  PROIETTI

.

Training di DIREZIONE D'0RCHESTRA

19 - 25 Agosto

Musica della pagina: Verdi: Ouverture “Nabucco” – Direttore: Giorgio Proietti

***per ascoltare la musica occorre aprire il sito con Internet explorer

.

 

Nato a Roma. Studi musicali presso il Conservatorio di “S. Cecilia: Umberto De Margheriti (pianoforte), Mauro Bortolotti (composizione). Studi di Direzione d’Orchestra: Leonard Bernstein, Gustav Kuhn, Nicola Hansalik Samale, Georges Prêtre, Wolfgang Sawallisch e Carlo Maria Giulini. Vincitore nel 1988 e 1991 della Selezione Nazionale Giovani Concertisti. Debutta come Direttore d'Orchestra a 25 anni alla Sala Verdi del Conservatorio di Milano, con l'Orchestra “Pomeriggi Musicali" concerto trasmesso dalla RAI. La sua attività inizia allo Sferisterio di Macerata con "Rigoletto", protagonista Renato Bruson e "Nozze di Figaro", protagonista Barbara Frittoli. Dirige allo Staatstheaher di Braunschweig (Germania), un nuovo allestimento dell’ "Otello" di Rossini, protagonista José Medina. Con l’Orchestra dei “Pomeriggi Musicali” di Milano dirige nell'ambito del Festival “Milano Milhaud" ed il Festival “Musica in Villa”. Segue un’intensa attività, tra le altre, con l'Orchestra "Filarmonica Marchigiana", l'Orchestra "Arturo Toscanini" di Parma, l’ "Orchestra Regionale del Lazio", l'Orchestra "Filarmonica di Cracovia", l’Orchestra "Giovani Musici Italiani", l’Orchestra Sinfonica “Giuseppe Verdi" di Milano, il “Teatro Nazionale dell’Opera di Sofia”, i “Filarmonici di Roma”, Fondazione "Arena" di Verona. Svolge, dietro invito del Giappone, cicli di concerti nelle stagioni 1998 e 2001, a Sakata, Yamagata e Tokyo, con la partecipazione dei vincitori del "Concorso Internazionale Voci Verdiane”; recital con il soprano Miwako Matsumoto e con il soprano Mieko Sato alla Kiori Hall in Tokyo. Dirige il “Japan Tour 2000” con la Sofia National Opera, organizzata dalla Japan Arts Corporation. La tournée tocca le città di Tama, Kofu, Nagoya, Hiroshima, Fukuoka, Hamamatsu, Kumamoto, Osaka, Utsonomiya e Tokyo, al Bunka Kaikan Theatre, con l’opera “Turandot”. Sempre a Tokio dirige la prima produzione assoluta in Giappone de “La Gioconda” al New National Theatre. Presenti l’Imperatore e l’Imperatrice. Interpreti principali delle opere in Giappone:Ghena Dimitrova, Maria Dragoni, Nicola Ghiuselev, Shinobu Sato. Seguono "Un ballo in maschera" di Giuseppe Verdi per il Teatro Nazionale dell'Opera di Sofia, nel ruolo di “Amelia”, Ghena Dimitrova; “Norma” di Vincenzo Bellini, con la regia di Pierluigi Pizzi, al Teatro “Verdi” di Sassari, protagonista Maria Dragoni. Per il Festival Internazionale di S. Margherita Ligure dirige: due nuove produzioni di “Turandot” e “Il Trovatore" con il Coro del Puccini Festival Torre del Lago. Con l’ Orchestra Licino Refice del Conservatorio ha tenuto una nuova produzione de "Le Nozze di Figaro, “Don Giovanni” e “Così fan tutte” con un cast internazionale di giovani promesse della lirica. Come Direttore Ospite della Sofia National Opera inaugura, nel 2006, i festeggiamenti in onore di Nicola Ghiuselev: tra gli interpreti il basso Olim Anastasov e sempre come Direttore Ospite ha diretto, nel 2012, l’Orchestra Nazionale di Budapest. Tiene recital ed incide, tra gli altri con: Leo Nucci, Enzo Dara, Gabriella Tucci, Olga Romanko, Giuseppe Giacomini, Olim Anastasov, Michele Pertusi. E’ Direttore Stabile della Accademia Internazionale di Roma con la quale, tra gli altri, ha diretto: Concerti per il Ministero degli Esteri(MAE) e per il Ministero della Marina; concerto dei finalisti del Concorso Verdiano nella sede dell’Auditorium di Via della Conciliazione; concerto dei finalisti del concorso “G. Petrassi” presieduto da Ennio Morricone; "Viaggio in Italia", concerto dedicato ai Ministri dei Paesi Membri della Comunità Europea, tenuto al Parco della Musica. Tra gli interpreti: Luciana Savignano e Andrea Bocelli. Nel 2015 ha diretto l’ “Orchestra Bellas Artes” di Città del Messico in un concerto dedicato a G. Verdi con Arie e Ouverture ottenendo un notevole successo. Nel febbraio 2017, invitato nuovamente in Messico, ha diretto l’ “Orchestra Sinfonica de Hidalgo”alla presenza dell’Ambasciatore della Repubblica Italiana con la partecipazione della Società Dante Alighieri, l’Accademia d’Arte Fiorentina e l’Istituto Italiano di Cultura a Pachuca e Città del Messico. Ha partecipato in qualità di Docente di Direzione d’Orchestra a numerosi Erasmus: i più importanti sono stati in Turchia a Bursa ed a Ankara, ed in Lituania a Vilnius. E’ Professore Ordinario di Direzione d’Orchestra presso il Conservatorio “L.Refice” di Frosinone.

 Quota di frequenza: euro 150.

.

T R A I N I N G  D I  D I R E Z I O N E  D’ O R C H E S T R A

Il Corso comprende tre specifiche fasi di studio per l’apprendimento del metodo di Direzione d’Orchestra:
- fase 1: l’apprendimento delle partiture tramite l’analisi strutturale, armonica e degli attacchi per avere una comprensione più ampia del discorso musicale.
- fase 2: la funzione dei movimenti, delle tecniche e della gestualità direttoriali.
- fase 3: applicazione pratica dello studio svolto con l’ausilio del pianoforte.