MARCO  SEVERIN

C0RSO DI CANTO LIRICO 

 22 - 28  Luglio

Musica della pagina:Kalenda in vigilia Nativitatis Domini

Marco Severin Tenore  - Cappella Musicale Pontificia "Sistina", basilica di San Pietro (VATICAN CITY) 24 dicembre 2012

*

 

Marco Severin, nato a Latina, comincia lo studio del Canto Lirico nel 2005 sotto la guida del M °Aldo Frattini. Nel 2006 viene ammesso alla classe di Canto Lirico presso il Conservatorio “Santa Cecilia”, dove studierà con il soprano Elvira Spica ed il baritono Carlo Desideri e parteciperà ad un periodo di studi ERASMUS nel Conservatorio di Parigi, dove debutterà il ruolo di Figaro ne Le Nozze di Figaro di W.A. Mozart. Si diplomerà con lode nel 2010, e continuerà i suoi studi perfezionandosi dapprima all’Accademia di Santa Cecilia con il soprano Renata Scotto, ed all’Accademia Ungherese con il soprano Silvya Sass, e poi in un profiquo ed initerrotto percorso di studio della tecnica vocale con il celebre soprano ed insegnante Elizabeth Norberg-Schulz, ripercorrendo le orme della grande scuola tramandata da Rossini e Faurè, attraverso Maria Malibran, la famiglia Lamperti, fino ad arrivare alla La Porta, insegnante stessa della Norberg-Schulz. Inizia l’attività dell’insegnamento subito dopo il diploma, documentandosi su testi come “traité complet de l’art du chant ed deux parties” di Manuel Garcia (Zedda editore); “Coscienza della voce nella scuola italiana di canto” della Rachele Maragliano Mori (Curci editore); “Il canto e le sue tecniche” e “Lo studio del Canto” di Antonio Juvarra (Ricordi editore); ed altri testi. Acquisisce la conoscenza e l’esperienza sufficiente per classificarsi primo al concorso indetto dal Conservatorio Nazionale “Santa Cecilia” di Roma nel 2011, per l’insegnamento del Canto Lirico ai corsi Preaccademici della stessa istituzione, presso la quale esercita tutt’ora come insegnante di Canto Lirico. Comincia subito una brillante carriera come Corista dapprima, presso l’accademia di Santa Cecilia, dove viene chiamato per alcune produzioni sotto la direzione di Maestri come A. Pappano, V. Petrenko ecc., poco dopo risulta primo ad un’audizione al coro del Teatro dell’Opera di Roma, dove non lavorerà come corista prima del luglio del 2012 per via di alcuni debutti in ruoli da solista presso altri enti, per poi debuttare sotto la direzione di Maestri del calibro di Riccardo Muti, Yuri Temirkanov ecc.. Viene richiamato costantemente a lavorare come Cantore presso la Cappella Musicale Pontificia “Sistina” dall’aprile del 2011, ed è tuttora impegnato presso questo ente. Nonostante aver cominciato molto presto l’attività di insegnante e di Maestro Cantore negli importanti enti di cui sopra, ha comunque collezionato debutti quali: Baritono Solista nella “Messa in Sol Maggione” di Schubert, e nel Requiem di Fauré; da “La Scala Di Seta” di G. Rossini, il ruolo di Germano; Figaro da “Le Nozze Di Figaro” e Don Giovanni dal “Don Giovanni” di Mozart; Biase ne “Gli Amanti Mascherati” di Piccinni; Belcore ne “L’Elisir D’amore” di Donizetti; Shaunard/Marcello “La Boheme” G.Puccini; David de “L’Amico Fritz” di Mascagni; Silvio nei “Pagliacci” di Leoncavallo; Giorgio Germont de “La Traviata” di G. Verdi ed in ultimo ha debuttato ne “Il Naso” di Schostakovich presso il Teatro dell’Opera di Roma