PETER DANAILOV

C0RSO DI CANTO LIRICO

05 - 11  lUGLIO

.

Musica della pagina:  Peter Danailov as Figaro - Largo al factotum "Il barbiere di Siviglia"

per ascoltare la musica delle pagine e vedere il sito correttamente occorre connettersi con "internet explorer"

to listen to the music of the pages and to see the site correctly, it is necessary to connect with "internet explorer" 

*

 

"Un cantante tipico del belcanto che possiede un timbro baritono profondo e insolito, pieno di sfumature, che cambia l'espressività attraverso la sua interpretazione vocale dal suono furioso al lirico". È così che i critici tedeschi esaltano Peter Danailov. Nato a Telish, in Bulgaria, Peter Danailov si è laureato nel 1995 al "P. Vladiguerov “State Music Academy nella classe di Assoc. Prof. Sabin Markov. Nello stesso anno debutta sul palcoscenico dell'Opera di Burgas nel ruolo di Giorgio Germont dell'opera “La Traviata” di Giuseppe Verdi. Le prime apparizioni di Peter Danailov sul palcoscenico professionale sono legate al Teatro dell'Opera di Varna. Nel marzo 1998 si è specializzato nella master class di Ghena Dimitrova organizzata a Sofia. A novembre, si è esibito con Ghena Dimitrova alla sua consegna e ha vinto il prestigioso premio "Lira d’argento" dell'Unione Opera "Amici del belcanto" a Vienna, Austria. Nel corso degli anni è stato anche il suo partner frequente in numerosi spettacoli e concerti. Continuando quell'anno, ha suonato diverse parti di opera alla Sofia National Opera and Ballet come: Rodrigo in "Don Carlos" di Verdi, De Serie in "Fedora" di Giordano, Figaro in "Il barbiere di Siviglia" di Rossini, Valentine in " Faust ”di Charles Gounod, Escamillo in“ Carmen ”, ecc. Nell'estate del 1999 il cantante ha interpretato la parte del Principe Igor nell'omonima opera di Borodin nella coproduzione dell'Opera Nazionale di Sofia e del Teatro Bolshoy di Mosca, all'interno il tradizionale spettacolo dell'Opera in Piazza. Segue un tour con la stessa opera al 48 ° Festival Internazionale di Santander, in Spagna, nell'agosto 1999. Nel 2002, interpreta nella famosa produzione mondiale de "Il barbiere di Siviglia" nel ruolo di Figaro il barbiere, condotto dal premio Nobel assegnato all'autore drammatico, direttore e scrittore italiano Dario Fo al Muenchener Deutsches Theater, Germania, Norwich Theatre House, Inghilterra e Churchill Theatre di Londra, Inghilterra. Nella stessa stagione interpreta la parte baritonale di "Carmina Burana" di Carl Orff in "Auditorio Nacional de Musica" e "Auditorio de Barcelona" in Spagna. Dal 2003 al 2005 Peter Danailov è stato solista del Teatro dell'Opera di Bonn, in Germania, dove è stato il baritono principale e trasformato in un favorito del pubblico. In questa fase, ha fatto il suo debutto con un trionfale successo nei ruoli di Macbeth dall'omonima opera di Verdi, Shishkov di "La casa mortale" di Leos Janacek, Don Carlos di Vargas di "La Forza del Destino" di Verdi ed Eugene Onegin dall'opera omonima di Ciajkovskij. È stato invitato per due stagioni consecutive (2005-2006, 2006-2007) allo Staatsoper di Amburgo, in Germania, per i ruoli di Giorgio Germont in "La Traviata" di Verdi e Sharpless in "Madame Butterfly" di Puccini. Durante la stagione 2006-2007 ha anche interpretato Nabucco nell'opera con lo stesso nome di Verdi su SAP Arena - Mannheim, nonché Rigoletto a Braunschweig, Germania. È per sette stagioni consecutive che il baritono bulgaro è stato solista ospite del Teatro dell'Opera di Klagenfurt, in Austria, per le esibizioni di Don Carlos (Rodrigo), La Boheme (Marcello), L'italiana in Algeri (Taddeo), Lucia di Lammermour (Lord Ashton), La Traviata (Giorgio Germont). Le sue esibizioni hanno avuto un grande successo al Toscana Opera Festival in Italia, dove negli anni ha partecipato a “La traviata” / 2001 /, “Pagliacci” / 2006 /, “Cavalleria rusticana” / 2006 /, “Il barbiere di Siviglia” / 2008 / e “Carmen” / 2008 /. Peter Danailov è stato ospite frequente dell'Auditorium di Palma di Maiorca dove nel 2002 ha cantato "La traviata", nel 2007 - "Carmen", "Il barbiere di Siviglia", nel 2008 - "Carmen", "La traviata "E" Tosca ". Ad eccezione delle sue regolari esibizioni mensili come solista al Teatro Nazionale dell'Opera di Sofia, alcune delle sue esibizioni più importanti sono: concerti alla SAP Arena di Mannheim, Germania, uno spettacolo come barone Scarpia in "Tosca" di Puccini e concerti al Teatro dell'Opera Nazionale Kishinau - Moldavia nel settembre 2009 e in "Rigoletto" all'Astra Opera Theatre di Malta nell'ottobre dello stesso anno. Peter Danailov è stato ospite più volte in Inghilterra, Austria, Germania, Spagna, Italia, Olanda, Svizzera e Grecia. Dalle sue opere di cantata-oratorio, il suo repertorio presenta le parti baritoniche di "Carmina Burana" di Carl Orff, "Deutsche Requiem" di Brahms, "Johanes passion" e "Matheus Passion" di Bach. Danailov ha vinto il primo premio, la medaglia d'oro e il premio del pubblico al concorso internazionale per giovani cantanti lirici “Boris Christov” a Sofia, nel 2000. Ha registrato per la radio nazionale bulgara e la televisione nazionale. Attualmente, Peter Danailov sta combinando con successo diverse attività: Oltre alle sue attività di concerti permanenti, Danailov è un insegnante vocale a tempo pieno all'Opera di Stato di Plovdiv È il direttore degli annuali Seminari di recitazione dell'Opera di Sofia, che sono direttamente coinvolti con l'Accademia Internazionale dell'Opera di Bologna, in cui Peter Danailov partecipa regolarmente come tecnico vocale. È anche direttore del Teatro dell'Opera della Gioventù e direttore esecutivo di Euro Atlantic Art Foundation, che è coinvolto in progetti creativi e nella scoperta di giovani talenti nelle arti. Peter Danailov è anche membro della giuria in concorsi internazionali d'opera. Nel marzo 2020 è stato presidente della giuria a Sofia, in Bulgaria, del concorso internazionale d'opera Hans Gabor Belvedere. Partecipa anche alla giuria del concorso di opera Munot, Svizzera e Romansiada, Mosca, nonché a concorsi vocali in Bulgaria.

“A typical belcanto singer possessing a deep and unusual baritone timbre, full of nuances, which changes the expressiveness through its vocal interpretation from furious to lyric sounding”. This is how the German critics extol Peter Danailov. Born in Telish, Bulgaria, Peter Danailov graduated in 1995 at the “P. Vladiguerov “State Music Academy in the class of Assoc. Prof. Sabin Markov. In the same year, he made his debut on the stage of the Burgas Opera in the role of Giorgio Germont from the opera “La Traviata” by Giuseppe Verdi. Peter Danailov’s first appearances on the professional stage are related to the Varna Opera Theater. In March 1998, he specialized in the master class of Ghena Dimitrova organized in Sofia. In November, he performed with Ghena Dimitrova at her bestowing and wins the prestigious award “Lira d’argento” from the Opera Union “Amici del belcanto” in Vienna, Austria. He has also been her frequent partner in many performances and concerts through the years. Continuing that year, he performed several opera parts at Sofia National Opera and Ballet such as: Rodrigo in “Don Carlos” by Verdi, De Serie in “Fedora” by Giordano, Figaro in “The Barber of Seville” by Rossini, Valentine in “Faust” by Charles Gounod, Escamillo in “Carmen”, etc. In the summer of 1999 the singer performed the part of Prince Igor in the homonymous opera by Borodin in the co-production of the Sofia National Opera and Bolshoy Theater – Moscow, within the traditional Opera at the Square show. There follows a tour with the same opera at the 48th International Festival in Santander, Spain in August 1999. In 2002, he interprets in world-wide famous production of “Il barbiere di Siviglia” as Figaro the barber, conducted by the Nobel prize awarded Italian dramatic author, conductor and writer Dario Fo in Muenchener Deutsches Theater, Germany, Norwich Theatre House, England and Churchill Theatre in London, England. The same season he interprets the baritone part from “Carmina Burana” by Carl Orff in “Auditorio Nacional de Musica” and “Auditorio de Barcelona” in Spain. From 2003 until 2005 Peter Danailov has been a soloist of the Opera Theatre in Bonn, Germany where he was lead baritone and turned into a favorite of the audience. At this stage, he made a debut with a triumphant success in the roles of Macbeth from the opera of the same name by Verdi, Shishkov from “The Deadly Home” by Leos Janacek, Don Carlos di Vargas from “La Forza del Destino” by Verdi and Eugene Onegin from the opera with the same name by Tchaikovsky. He has been invited for two consecutive seasons (2005-2006, 2006-2007) at the Staatsoper Hamburg, Germany for the roles of Giorgio Germont in “La Traviata” by Verdi and Sharpless in “Madame Butterfly” by Puccini. During the season 2006-2007 he also performed Nabucco in the opera with the same name by Verdi on SAP Arena – Mannheim, as well as Rigoletto in Braunschweig, Germany. It is for seven consecutive seasons that the Bulgarian baritone has been a guest soloist of the Opera Theatre in Klagenfurt, Austria for the performances of Don Carlos (Rodrigo), La Boheme (Marcello), L’italiana in Algeri (Taddeo), Lucia di Lammermour (Lord Ashton), La Traviata (Giorgio Germont). His performances had a big success at the Toscana Opera Festival in Italy, where during the years he participated in “La traviata” /2001/, “Pagliacci”/2006/, “Cavalleria rusticana”/2006/, “Il barbiere di Siviglia”/2008/ and “Carmen” /2008/. Peter Danailov has  been a frequent guest of the “Auditorium” in Palma de Mallorca where in 2002

 

Quota di frequenza del corso: Euro  200,00