DANIELA  CAMMARANO

C0RSO DI VIOLINO 

08 - 12  Agosto

Musica della pagina:A. Vivaldi - da Le Quattro Stagioni: "La primavera"

Violino: Daniela Cammarano Orchestra Philarmonia Direttore: Nicolae Iliescu 13 Aprile 2014 - Ateneul Român - Bucarest.

per ascoltare la musica della pagina occorre aprire il sito con Internet Explorer e per altre esecuzioni cliccare: 

https://www.youtube.com/watch?v=AOh5xZTc3FQ

https://www.youtube.com/watch?v=tCJbc-Q0VeE

https://www.youtube.com/watch?v=8m2BIXaDu5A

 

 

*

 

Hanno detto di Lei:

.

W.Naboré "

...è stato un grande piacere lavorare con la superba violinista italiana Daniela Cammarano. Daniela ha tutto: un suono splendido, una grande tecnica e un raro e creativo senso artistico.  è un artista veramente speciale: affettuosa e generosa...” 
John Axelrod 

"Ho avuto il privilegio di dirigere Daniela, e l'ho trovata l'artista più seria ed allo stesso tempo musicale fra tutti gli artisti con cui ho avuto il piacere di collaborare. 
Daniela nasce leader. Bella, intelligente, gentile, racchiude in se' tutte le qualità come solista e spalla d'orchestra ai più alti livelli di virtuosismo."
 Fabio Vacchi
... La competenza, la preparazione tecnica, l'intelligenza musicale, l'autorevolezza che sempre dimostra come spalla in orchestra vengono ulteriormente esaltate nella formazione cameristica dove la Cammarano spicca per doti naturali, gusto musicale e severa disciplina strumentistica.
Mi auguro di trovare sempre più spesso sul mio cammino interpreti della stessa caratura artistica di Daniela Cammarano capaci di infondere un vero soffio vitale a partiture di grande impegno come quelle contemporanee..."

 


Biografia

 

Daniela Cammarano, allieva del M° Gigino Maestri, si è diplomata con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di musica "G.Verdi" di Milano e nel 2007 ha conseguito, presso il medesimo Istituto, il diploma di secondo livello con 110 e lode.
Giovanissima ha partecipato e vinto numerosi concorsi nazionali ed internazionali (Lametia, Napoli, Monopoli...). Nel 2002 vince il I° premio "Galbiati" ex aequo in duo a Milano, ed il 2° premio nella Rassegna di Vittorio Veneto. Nel 2003 vince il Premio Forziati (borsa di studio) al Conservatorio di Milano e la settima rassegna di "Castrocaro Classica migliori diplomati d'Italia 2002" con l'incisione di un CD pubblicato dalla rivista "Suonare". Nel 2003 risulta idonea al concorso "Euyo" ed al Concorso"Mahler Jugendorcherster". Nel dicembre del 2004 vince il 2° premio (con primo non assegnato) al concorso G. da Venosa (Potenza) in duo con Federico Gardella.
Ha rappresentato l'Italia in Giappone nella Rassegna Mondiale per i migliori studenti nella città di Kyoto dove è ritornata esibendosi, per conto del Centro di Cultura Italiano, in duo con Kaori Matsui. Ha tenuto concerti da solista con la Filarmonica di Stato di Sibiu, con l'Orchestra di Botosani, con la Filarmonica del Conservatorio di Milano, ivi ricoprendo anche il ruolo di spalla e collaborando con artisti quali Brignoli, Gelmetti, Rath, Kuhn, Accardo...
Invitata da Enti quali Società dei Concerti di Milano, gli Amici Della Musica di Firenze, Ambasciata Italiana a Zurigo, Vicariato di Roma, Festival de Louberon, Amici della Musica di Altea in Spagna, Unione Musicale di Torino, Amici della Musica di Piacenza, Festival del Lago d'Orta, Autunno Musicale di Como, Musica insieme di Bologna Festival Suono Delle Dolomiti..., si è esibita in sale e teatri importanti ( La Pergola di Firenze,Sala Verdi di Milano,Alti Hall di Kyoto, Basilica di S.Giovanni in Laterano,Teatro Dal Verme di Milano,Villa Rufolo a Ravello, Teatro Lauro Rossi di Macerata, Teatro Eminescu,Tetro Manzoni di Bologna,Parco Della Musica di Roma...), in Italia e all'estero (Svezia,Svizzera, Romania, Olanda, Spagna, Francia, Germania,Portogallo,Argentina,Stati Uniti, Cuba...).
Collabora con musicisti quali P. Gulda, S. Gazeau, G. Pieranunzi, F. Fiore, A. Carbonare, G. Geminiani, F. Polidori,C. Radic,G. Andaloro, S. Braconi, B. Canino, E. Bronzi. In duo con l'arpista Elisa Sargenti ha inciso il Cd "Tesori Nascosti" pubblicato dalla rivista Suonare News. Ha collaborato, in qualità di solista e di spalla, con l'orchestra "SIXE" (suono italiano per l'Europa) del Cemat con concerti in Italia, Grecia, Egitto, Spagna, Malta, Cipro... A settembre del 2015 riceve il Premio SIXE STAR dalla Federazione Cemat.
Dal 2007 collabora con l'Orchestra Sinfonica della RAI di Torino, con il Teatro S.Carlo di Napoli (spalla dei secondi violini e concertino dei primi violini), con il Teatro La Fenice di Venezia,con Gli Archi della Scala (concertino dei primi), con l'Orchestra Milano Classica (spalla), con l'Orchestra Statale di Milano (spalla), con il Teatro Lirico di Cagliari (Spalla), Teatro dell'Opera di Roma (concertino/obbligo Spalla e Spalla dei secondi violini) , col Teatro di Sassari(spalla), Orchestra Sinfonica Siciliana ( spalla), Teatro Verdi di Salerno ( spalla),Teatro alla Scala di Milano (concertino Primi Violini) Filarmonica della Scala di Milano(concertino dei Primi Violini), Teatro Carlo Felice di Genova ( concertino/Obbligo Spalla), Teatro Regio di Torino (spalla)...
Ha partecipato a Master Classes tenute da M. Quarta, S. Mintz, M. Rizzi, W. G. Nabore. Incide per la casa Discografica "Stradivarius" la Sonata per violino e pianoforte di Elgar con Federico Gardella. Daniela Cammarano collabora, nell'ambito della musica contemporanea, con nomi illustri quali Chiarappa, Maldonado Torres (incidendo un CD per la Stradivarius), Angius, Gardella del quale ha eseguito, in prima assoluta, un concerto per violino e orchestra, da lui dedicatole nella Sala G. Verdi di Milano sotto la direzione di G. Rath.
Dal 2005 al 2010 è secondo violino del Quartetto di Fiesole, collaborando con artisti di fama internazionale quali P. De Maria, K. Bogino, F. Bidini, G. Ragghianti, G. Riccucci, A. Nannoni, O. Semchuk, D. Rossi, P. Beltramini... In occasione del ventennale il quartetto, invitato al Ponchielli di Cremona insieme al pianista Andrea Lucchesini, ha avuto il privilegio di esibirsi con gli strumenti della collezione del Museo Stradivariano, per la prima volta insieme (i violini "Cremonese" e "Vesuvio", la viola "Stauffer" e il violoncello "Stauffer").
Dal 2009 suona regolarmente con il pianista Alessandro Deljavan, con il quale incide per la casa discografica "BrilliantClassics" ed Aevea. La Rivista Suonare News ha da poco pubblicato un CD del Duo con le sonate di Elgar e Franck. Di importante rilievo è stato il progetto" Beethoven Experience" che ha visto il Duo Cammarano/Deljavan insieme alla violinista Victoria Mullova, eseguire l' integrale delle Sonate di Beethoven. 
È docente di violino presso il Conservatorio Statale di Musica "Niccolò Paganini" di Genova.

 

Quota di frequenza: Euro 200.00  

 

THE Y SAID ABOUT YOU:

 

W. Naboré "

... it was a great pleasure to work with the superb Italian violinist Daniela Cammarano. Daniela has it all: beautiful sound, great technique and a rare and creative artistic sense. she is a truly special artist: affectionate and generous ... "

John Axelrod "I had the privilege of directing Daniela, and I found her the most serious and at the same time musical artist of all the artists I have had the pleasure of collaborating with.

Daniela was born a leader. Beautiful, intelligent, kind, she embodies all the qualities as a soloist and as a backer at the highest levels of virtuosity. "

Fabio Vacchi ... The competence, the technical preparation, the musical intelligence, the authority that always shows as a shoulder in the orchestra are further enhanced in the chamber music formation where the Cammarano stands out for natural gifts, musical taste and severe instrumental discipline.

I hope to find more and more often on my path interpreters of the same artistic caliber as Daniela Cammarano capable of infusing a real breath of life into scores of great commitment such as the contemporary ones ... "

.

Biography

Daniela Cammarano, a student of M ° Gigino Maestri, graduated with full marks and honors from the "G. Verdi" Music Conservatory in Milan and in 2007 she obtained a second level diploma with 110 and praise. Very young she participated and won numerous national and international competitions (Lametia, Naples, Monopoli ...). In 2002 he won the 1st prize "Galbiati" ex aequo in duo in Milan, and the 2nd prize in the Vittorio Veneto Review. In 2003 he won the Forziati Prize (scholarship) at the Milan Conservatory and the seventh review of "Castrocaro Classica best graduates in Italy 2002" with the recording of a CD published by the magazine "Suonare". In 2003 she was eligible for the "Euyo" competition and the "Mahler Jugendorcherster" competition. In December 2004 he won the 2nd prize (with the first not awarded) in the G. da Venosa (Potenza) competition in duo with Federico Gardella. She represented Italy in Japan in the World Review for the best students in the city of Kyoto where she returned performing, on behalf of the Italian Cultural Center, in duo with Kaori Matsui. He has held solo concerts with the Sibiu State Philharmonic, with the Botosani Orchestra, with the Philharmonic of the Milan Conservatory, there also covering the role of shoulder and collaborating with artists such as Brignoli, Gelmetti, Rath, Kuhn, Accardo. . Invited by organizations such as the Milan Concerts Society, the Friends of Music of Florence, the Italian Embassy in Zurich, the Vicariate of Rome, the Festival de Louberon, the Friends of Music of Altea in Spain, the Musical Union of Turin, the Friends of Music of Piacenza, the Festival of Lake Orta, Autumn Music of Como, Music together of Bologna Festival Suono Delle Dolomiti ..., has performed in important halls and theaters (La Pergola in Florence, Sala Verdi in Milan, Alti Hall in Kyoto, Basilica of S .Giovanni in Laterano, Dal Verme Theater in Milan, Villa Rufolo in Ravello, Lauro Rossi Theater in Macerata, Eminescu Theater, Tetro Manzoni in Bologna, Parco Della Musica in Rome ...), in Italy and abroad (Sweden, Switzerland , Romania, Holland, Spain, France, Germany, Portugal, Argentina, United States, Cuba ...).  He collaborates with musicians such as P. Gulda, S. Gazeau, G. Pieranunzi, F. Fiore, A. Carbonare, G. Geminiani, F. Polidori, C. Radic, G. Andaloro, S. Braconi, B. Canino, E. Bronzi. In duo with the harpist Elisa Sargenti he recorded the Cd "Tesori Nascosti" published by Suonare News magazine. He has collaborated, as soloist and shoulder, with the "SIXE" orchestra (Italian sound for Europe) of Cemat with concerts in Italy, Greece, Egypt, Spain, Malta, Cyprus ... In September 2015 he received the SIXE STAR Award from the Cemat Federation. Since 2007 he has collaborated with the RAI Symphony Orchestra of Turin, with the Teatro S. Carlo in Naples (shoulder of the second violins and concertino of the first violins), with the Teatro La Fenice in Venice, with Gli Archi della Scala (concertino of the first ), with the Orchestra Milano Classica (shoulder), with the State Orchestra of Milan (shoulder), with the Teatro Lirico di Cagliari (Shoulder), Teatro dell'Opera di Roma (concertino / obligation Shoulder and Shoulder of the second violins) , with the Sassari Theater (shoulder), Sicilian Symphony Orchestra (shoulder), Verdi Theater of Salerno (shoulder), Teatro alla Scala in Milan (concertino First Violins) Filarmonica della Scala in Milan (concertino of the First Violins), Teatro Carlo Felice of Genoa (concertino / Obbligo Spalla), Teatro Regio di Torino (shoulder) ... He participated in Master Classes held by M. Quarta, S. Mintz, M. Rizzi, W. G. Nabore. He records the S onata for violin and piano by Elgar with Federico Gardella for the "Stradivarius" record company. Daniela Cammarano collaborates, in the field of contemporary music, with illustrious names such as Chiarappa, Maldonado Torres (recording a CD for the Stradivarius), Angius, Gardella of which she has performed, for the first time, a concert for violin and orchestra, which he dedicated to her in the G. Verdi Hall in Milan under the direction of G. Rath. From 2005 to 2010 he was second violin of the Quartetto di Fiesole, collaborating with internationally renowned artists such as P. De Maria, K. Bogino, F. Bidini, G. Ragghianti, G. Riccucci, A. Nannoni, O. Semchuk, D. Rossi, P. Beltramini ... On the occasion of the twentieth anniversary, the quartet, invited to the Ponchielli in Cremona together with the pianist Andrea Lucchesini, had the privilege of performing with the instruments of the collection of the Stradivari Museum, for the first time together (the violins " Cremonese "and" Vesuvio ", the viola" Stauffer "and the cello" Stauffer "). Since 2009 he has been playing regularly with the pianist Alessandro Deljavan, with whom he records for the record company "BrilliantClassics" and Aevea. Suonare News Magazine has recently released a CD of the Duo with sonatas by Elgar and Franck. Of important importance was the "Beethoven Experience" project which saw the Duo Cammarano / Deljavan together with the violinist Victoria Mullova, perform the integral of Beethoven's Sonatas.

He teaches violin at the "Niccolò Paganini" State Conservatory of Music in Genoa.

 

Attendance fee: Euro 200.00