-   
 
 
 

 
     
 

16 - 20  Agosto

.

sul REPERTORIO SOLISTICO CON O SENZA BASSO CONTINUO

DAL XVI° AL XVIII° SECOLO, CON OPERE DI AUTORI QUALI TELEMANN, mARAIS, FORQUERAY

sCHENCK, gRAUN, bACH, hUME, oRTIZ, aBEL....

 

Musica della pagina: G. P. Telemann, Concerto in A major for Viola da gamba, 2 violins and bc TWV 51:A5, Opera Prima

Federico Guglielmo e Gianpiero Zanocco, violini Roberto Loreggian, clavicembalo Cristiano Contadin, viola da gamba e direzione

per ascoltare la musica occorre aprire il sito con Internet explorer

.

 

 

 

Cristiano Contadin - Diplomato in Pianoforte presso il Conservatorio di Venezia e successivamente in Viola da gamba presso il Conservatorio di Vicenza, è uno dei gambisti più rinomati e versatili a livello nazionale ed internazionale. Fondatore di Opera Prima, ensemble di musicisti e solisti di fama internazionale dedicati al repertorio barocco, collabora come solista e continuista con importanti formazioni in Italia e all'estero: I Barocchisti, Accademia Bizantina, Akademie für Alte Musik di Berlino, La Venexiana, Orchestra Sinfonica "G. Verdi "(Milano), Orchestra Filarmonica della Scala (Milano), Il Suonar Parlante, Odechaton…Molte sono le sue registrazioni per Sony, EMI Classical, Universal (Deutsche Grammophon), Arte, Brilliant, Hyperion,  CPO,Stradivarius, Winter & Winter…  Nel 2015, Opera Prima ha pubblicato il suo primo CD The Complete Telemann Trio Sonatas and Concertos di G.P.Teleman ottenendo favorevoli riscontri di critica sia nazionali che internazionali e divenendo il “CD del mese” per Classic Voice, mentre Musica Magazine lo ha definito "un artista di prim'ordine per la dolcezza del suono, la rilevanza stilistica e la padronanza assoluta dello strumento". Nel 2016 la sua registrazione Les Délices de la solitude di Corrette (Opera Prima) è stata elogiata dalla Fanfare Magazine come "vivace, elegante e calda".  Lachrimae di J. Dowland uscito nel 2019 dalla coproduzione RSI – Brilliant, dopo essere stato tra vari riconoscimenti disco del mese per “Musica”, è stato seguito da un nuovo CD per l’etichetta CPO dal titolo Torna Vincitor con musiche di J. G. Graun e la partecipazione del soprano americano Amanda Forsythe. Le pubblicazioni "Full of Colour" e “The passion of Musick” , realizzate con l’ensemble Il Suonar Parlante, hanno ottenuto numerosi premi come Diapason d'Or, Choc du Monde de la Musique e Preis der Deutschen Schallplattenkritik ed Echo Klassik Prize 2015.

   

 

      *
 

Sempre pronto alla scoperta di nuovi repertori che spaziano dalla musica antica a quella contemporanea, ha interpretato opere di compositori e artisti jazz come Kenny Wheeler, Uri Caine, Don Byron, Ernst Reijseger, Vanni Moretto, Markus Stockhausen, Francesco Hoch, Henry Bartholomée e Lucio Garau, e si è esibito nel 2017 nella prima italiana di George Benjamin's Written on Skin con l'Orchestra Haydn di Bolzano. Coordinatore del catalogo di viola da gamba La Voce Dell'Ambasciatore per la casa editrice italiana Musedita, ha collaborato alla traduzione italiana di The Early History of the Viol di Ian Woodfield, edita da EDT - Torino. Dal 2019 fa parte del board della Società impegnata nella ricostruzione del Teatro di San Cassiano a Venezia in qualità di Consigliere. Nel febbraio 2016 ha avuto l’onore di essere invitato a suonare per le esequie pubbliche di Umberto Eco presso il Castello Sforzesco a Milano. Ha ricoperto incarichi di insegnamento presso la Music Academy di Esbjerg (Danimarca), il Conservatorio "S. Giacomantonio" di Cosenza ed il Conservatorio “V. Bellini di Palermo” mentre negli ultimi anni ricopre la carica di direttore didattico presso i Corsi internazionali di musica antica di ILMAestate de L'Instituto Laboratorio di Musica Antica (ILMA) a San Vito al Tagliamento.  Dal 2004 è titolare della cattedra di Viola da Gamba presso il Conservatorio “B. Marcello” di VeneziaSuona una viola da gamba basso anonima di scuola veneziana del XVIII secolo.

Quota di frequenza al corso: Euro 200,00 

   
     
 

Cristiano Contadin is an Italian viola da gamba player and the founder of the Opera Prima Ensemble, a chamber music group of internationally-acclaimed soloists devoted to the baroque repertoire.  As a gamba soloist and continuo player, he collaborates with ensembles in Italy and abroad, including I Barocchisti, Akademie für Alte Musik Berlin, La Venexiana, Orchestra Sinfonica “G. Verdi” (Milan), Cantar Lontano, Accademia Bizantina, Arte dell’Arco and Orchestra Filarmonica della Scala (Milan). Mr. Contadin has recorded for Sony, EMI Classical, Universal (Deutsche Grammophon), Arte, Brilliant, Hyperion, Stradivarius, Winter & Winter, and Naxos, among others.  In 2015, he released a recording of The complete Telemann Trio Sonatas and Concertos with his Opera Prima Ensemble to widespread acclaim. For this disc, proclaimed by Classic Voice as "CD of the Month", Musica Magazine confirmed him as "a first-rate artist for the sweetness of the sound, the stylistic relevance and the absolute mastery of the instrument". His 2016 recording of Corrette's Les délices de la solitude (Opera Prima) was praised by Fanfare Magazine as "spirited, elegant, and warm".  With the early music group Il Suonar Parlante, his recording "Full of Color" won such prestigious awards as the Diapason d'Or, Choc du Monde de la Musique, and Preis der Deutschen Schallplattenkritik. With the Quartetto Italiano di Viole da Gamba, “Il Suonar Parlante", and as a soloist, he aims to cultivate a repertoire that embraces ancient as well as modern viol consort music. He has performed works by contemporary composers and jazz artists such as Kenny Wheeler, Uri Caine, Don Byron, Ernst Reijseger, Vanni Moretto, Markus Stockhausen, Francesco Hoch, Henry Bartholomée, and Lucio Garau, and performed in the Italian premiere of George Benjamin's Written on Skin with the Orchestra Haydn of Bolzano.   In addition to his activities as a performer, Mr Contadin wrote the Italian translation of The Early History of the Viol by Ian Woodfield, published by EDT - Turin.  He is also the coordinator of the viola da gamba catalogue La Voce Dell'Ambasciatore for the Italian publishing house Musedita. Mr. Contadin teaches Viola da Gamba and chamber music at the Conservatory “B. Marcello” in Venice, and has also held teaching positions at the Academy of Music in Esbjerg, Denmark, the Conservatory "S.Giacomantonio" in Cosenza, and the “V. Bellini” Conservatory in Palermo, Sicily. He is the summer director of “L'Instituto Laboratorio di Musica Antica” (ILMA) in San Vito al Tagliamento.  In March 2019 Mr Cristiano Contadin was nominated “Consigliere” of the Board of the new “Teatro San Cassiano" project, led by Mr P. Atkin.  Mr. Contadin plays an anonymous Venetian bass viol from the 18th century.  Opera Prima was created by Cristiano Contadin to bring well-informed performances and recordings from the renaissance and baroque periods to life. "I approach music as if it’s just been composed, and I want people to hear our performances as if for the first time.  If we can touch the hearts of our audiences, then the language of early music will be as easy to comprehend as popular styles.  This the goal of Opera Prima, to make historical performance accessible to everyone.”

 

   
 

Course attendance fee: Euro 200.00